In offerta!

Visura Catastale Online

Il prezzo originale era: 7,38 €.Il prezzo attuale è: 5,00 €. iva esclusa - diritti di segreteria esclusi

La visura catastale è un documento rilasciato dalla banca dati dall’Agenzia delle Entrate  che contiene tutti i dati catastali relativi ad un terreno o ad un fabbricato registrati nell’archivio del catasto.

Tempi di Consegna: Entro 2 ore tramite email (se non trovate email nella posta di arrivo, controllare lo spam).

    Il servizio è disponibile sull'intero territorio Nazionale ad esclusione di alcuni comuni: Aiello del Friuli, Aquileia, Campolongo al Torre, Cervignano del Friuli, Chiopris-Viscone, Fiumicello, Malborghetto-Valbruna, Pontebba, Ruda, San Vito al Torre, Tapogliano, Tarvisio, Terzo di Aquileia, Villa Vicentina e Visco, Pedemonte, Magasa, Valvestino, Cortina d’Ampezzo, Colle Santa Lucia e Livinallongo del Col di Lana nei quali vige il catasto tavolare

     

    Se non conosci il Codice Fiscale inserisci:

    Diritti di segreteria: +0,90 euro (calcolati al checkout)

    La visura catastale comprende un numero massimo di 10 immobili, Se il richiedente è proprietario di un numero maggiore di immobili, verrà richiesto un costo aggiuntivo per diritti tributari di 0,90 euro per ogni gruppo di 10 immobili o frazione di 10.

Categoria:

La visura catastale online è un documento essenziale per ottenere informazioni dettagliate e precise su terreni e fabbricati registrati presso l'archivio del catasto. Questo documento viene rilasciato dall'Agenzia delle Entrate e costituisce una fonte affidabile per acquisire dati catastali fondamentali.

Quando si richiede una visura del catasto, è possibile ottenere una serie di informazioni utili che comprendono:

  1. Dati catastali dell'immobile e dei proprietari: La visura catastale fornisce dettagli sulle persone fisiche o giuridiche che possiedono il terreno o il fabbricato in questione. È possibile conoscere i dettagli sui proprietari attuali e precedenti, permettendo una completa comprensione della storia dell'immobile.
  2. Foglio: Il foglio è un dato obbligatorio presente nella visura catastale e rappresenta una porzione specifica del territorio comunale. Ogni foglio viene identificato con un numero e viene utilizzato dal catasto per le sue mappe cartografiche.
  3. Mappale/particella: All'interno del foglio selezionato, il mappale o la particella rappresenta il terreno, il fabbricato o un'area di pertinenza specifica. Questo dato, anch'esso obbligatorio, è espresso in numeri e fornisce una chiara identificazione del terreno o dell'immobile in questione.
  4. Subalterno: Il subalterno identifica un'unità immobiliare specifica presente su una particella o mappale. Per ogni unità immobiliare all'interno di un fabbricato, viene assegnato un proprio subalterno. Tuttavia, se il fabbricato consiste in un'unica unità immobiliare, il subalterno potrebbe risultare assente.

La visura catastale online è estremamente utile in diversi contesti. Ad esempio, quando è necessario determinare la rendita catastale per il calcolo di imposte specifiche o quando si desidera vendere o affittare un immobile. Questo documento fornisce informazioni dettagliate sulla categoria dell'immobile, la classe di produttività e la consistenza, che sono parametri importanti per valutare il valore e le potenzialità dell'immobile stesso.

La lettura di una visura catastale richiede una buona comprensione dei dati forniti. Se la visura riguarda un fabbricato censito presso il catasto, sarà possibile trovare i seguenti dettagli:

  • Indirizzo: L'indirizzo completo, comprensivo di numero civico, scala, piano e interno dell'unità immobiliare, sarà riportato nella visura catastale.
  • Zona censuaria: Questa rappresenta una zona omogenea del territorio comunale e può includere un comune, un gruppo di comuni o una porzione di un comune. La redditività dei fabbricati all'interno di una zona censuaria si considera uniforme. Per ogni zona censuaria esiste un quadro tariffario specifico consultabile presso l'ufficio provinciale dell'Agenzia delle Entrate.
  • Categoria: La categoria dell'unità immobiliare, come ad esempio A3 o A4, sarà indicata nella visura catastale. È importante conoscere le diverse categorie presenti nella visura per comprendere meglio le caratteristiche dell'immobile.
  • Classe: La classe identifica il livello di produttività delle unità immobiliari appartenenti alle categorie A, B e C. Viene rappresentata da un numero, dove la prima classe (numero 1) indica gli immobili con reddito più basso, mentre classi superiori indicano immobili con reddito più elevato. Nel caso in cui la classe non sia indicata e venga segnalata come 'U' (unica), significa che la redditività è uniforme all'interno del comune o della zona censuaria.
  • Consistenza: La consistenza rappresenta la dimensione dell'unità immobiliare e viene espressa in "vani" per gli immobili delle categorie A e in metri quadrati per gli immobili della categoria C. Per gli immobili ad uso collettivo, come ospedali o caserme, la consistenza viene espressa in metri cubi. Per le categorie speciali D ed E, la consistenza catastale potrebbe non essere indicata.
  • Rendita: La rendita catastale rappresenta il reddito attribuito all'unità immobiliare. Per le categorie A, B e C, la rendita viene calcolata moltiplicando la consistenza per la tariffa unitaria specifica per ogni comune e zona censuaria, in relazione alla categoria e alla classe dell'immobile. Per le categorie D ed E, la rendita viene stimata direttamente.

Nel caso di una visura catastale relativa a terreni, saranno presenti i seguenti dati:

  • Qualità: La qualità rappresenta il tipo di coltivazione del terreno, ad esempio seminativo, bosco ceduo, orto irriguo, vigneto o oliveto.
  • Classe: La classe indica il livello di produttività delle particelle o mappali interessati da una specifica coltura. Questo parametro viene rappresentato da numeri che variano da 1 a 5 (o più, in alcune zone), dove la classe 1 rappresenta la maggior redditività e le classi successive indicano una diminuzione del reddito.
  • Superficie: La visura catastale riporterà la superficie del terreno in ettari, are e centiare, fornendo una panoramica completa delle dimensioni del terreno.
  • Reddito dominicale e agrario: Questi parametri rappresentano le diverse componenti del reddito medio ordinario dei terreni. Il reddito dominicale è correlato alla qualità del terreno e alla sua produttività media ordinaria, rappresentando la parte del reddito ritraibile dall'esercizio delle attività agricole che spetta al proprietario. Il reddito agrario, invece, tiene conto anche del capitale di esercizio e del lavoro di organizzazione impiegati nell'attività agricola.

È importante notare che il servizio di visura catastale online è disponibile sull'intero territorio nazionale, ad eccezione di Trento e Bolzano, dove vigono specifiche normative del Catasto Tavolare.

Recensioni

    Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

    Apri la chat
    Hai bisogno di aiuto?
    Ciao,
    lascia la tua richiesta un operatore risponderà il prima possibile.