Bonus Mobili ed elettrodomestici 2023, come funziona….

18 Gen, 2023

Il bonus mobili è una misura introdotta dal Governo italiano per incentivare gli italiani a rinnovare e arredare la propria casa. Si tratta di una detrazione fiscale che permette di recuperare parte della spesa sostenuta per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe di efficienza energetica non inferiore alla A+ (A per i forni).

Il bonus mobili è stato introdotto con la Legge di Stabilità 2015 e successivamente prorogato con la Legge di Bilancio 2018. Per poterne beneficiare, i mobili acquistati siano destinati all’arredamento di immobili oggetto di ristrutturazione edilizia, ovvero di interventi di riqualificazione energetica.

Per ottenere il bonus mobili, è necessario presentare una dichiarazione dei redditi (Modello 730 o Modello UNICO) e allegare la documentazione comprovante l’acquisto dei mobili (fatture, scontrini fiscali, ecc.). La detrazione spetta nella misura del 50% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 10.000 euro per ciascun immobile oggetto di ristrutturazione o di intervento di riqualificazione energetica.

Con la legge di bilancio 2023 viene riportata una novità per il bonus mobili, il tetto di spesa che dal 2023 sarebbe dovuto passare dai 10.000€ a 5000€, si ferma a 8000€ per poi passare a 5000€ per il 2024.

Il bonus mobili rappresenta quindi un’opportunità per gli italiani di risparmiare sull’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe A+ o A, oltre che di contribuire alla riqualificazione del patrimonio edilizio nazionale. Si tratta di una misura di sostegno alle famiglie che vogliono rinnovare la propria casa, rendendola più confortevole e risparmiando sui costi di acquisto.

Se vuoi sapere quali acquisti è possibile usufruire del bonus mobili, non ti resta che seguire questa guida informativa redatta dall’Agenzia delle Entrate.

Post Correlati

il Certificato di Destinazione Urbanistica: Guida Completa

il Certificato di Destinazione Urbanistica: Guida Completa

Cos'è il Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU)? Il Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU) si presenta come un documento cruciale, rilasciato dagli Uffici Tecnici Comunali competenti, contenente indicazioni dettagliate sulle caratteristiche urbanistiche...

Come si calcola la superficie commerciale di un immobile

Come si calcola la superficie commerciale di un immobile

Secondo quanto stabilito dal Decreto del Presidente della Repubblica numero 138 del 1998, è importante notare che la superficie commerciale di un immobile è equiparata alla sua superficie catastale. Tuttavia, c'è una differenza significativa rispetto alla superficie...

Usucapione: Che cosa è e come funziona?

Usucapione: Che cosa è e come funziona?

L'usucapione rappresenta un metodo attraverso il quale si può acquisire il diritto di proprietà di un bene, basandosi sulla durata prolungata del possesso di tale bene per un periodo di tempo specifico. Questo concetto è delineato negli articoli 1158 e successivi del...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
lascia la tua richiesta un operatore risponderà il prima possibile.